COME PARTECIPARE AL BORDA!

si-stra-borda-2016

AGGIORNAMENTO SULLA CAMPAGNA ADESIONI PER PARTECIPARE AL BORDA Fest – Produzioni Sotterranee
L’altro festival del fumetto di Lucca
S(T)IAMO ATTACCATI!

E’ con grande soddisfazione che annunciamo di essere stati completamente sommersi dalle mail di adesione al BORDA!Fest di quest’anno. L’entusiasmo dimostrato, l’eterogeneità dei progetti, la quantità di spunti che abbiamo ricevuto, insieme alla voglia di partecipare e di dire la propria, è qualcosa di grandioso. GRAZIE.

Come abbiamo già detto, la mostra mercato del Borda quest’anno si terra nelle due gallerie dei sotterranei Santa Croce. Prese le misure del luogo, e visto l’altissimo numero di espositori partecipanti, ABBIAMO DECISO DI CHIUDERE QUI LA CAMPAGNA DI ADESIONI, così da poter assicurare ad ognuno degli espositore uno spazio minimo sufficiente per poter gestire il proprio materiale.

Per l’esposizione abbiamo dunque considerato una media di circa 1 metro e mezzo a persona/collettivo, confidando nel buon senso comune, nello spirito di autogestione e nella capacità di ognuno di concordarsi coi propri vicini per mettersi d’accordo su chi ha effettivamente bisogno di più o meno spazio. A breve pubblicheremo una lista dei partecipanti al BORDA!Fest di quest’anno, ma possiamo dire che saranno presenti intorno agli 80 espositori (OTTANTA!).

Come abbiamo sempre detto, BORDA!Fest non è soltanto un festival aperto, dalla partecipazione gratuita: si tratta di un festival alternativo, di controcultura, slegato da ogni logica di mercificazione e autogestito.

BORDA!Fest non è un padiglione di Lucca Comics & Games, né una succursale della Self Area.

BORDA!Fest è una realtà del tutto esterna e “altra” rispetto alla famosa kermesse del fumetto lucchese. Per tale motivazione, allo scopo di mantenere vivo lo spirito che anima il BORDA!Fest, la sua spinta innovatrice, il suo approccio critico all’esistente, e in generale la sua identità di avanguardia nell’ambito della controcultura, abbiamo deciso di stabilire alcuni punti per noi imprescindibili per la partecipazione al BORDA.

Con un certo livello di discrezionalità quindi, abbiamo deciso di:

– Non accettare espositori con soli prodotti legati a merchandising non ufficiale di serie TV, film, figure e icone di consumo dello star-system in genere (a meno che queste non vengano filtrate attraverso una qualche reinterpretazione personale che vada aldilà della mera realizzazione grafica);

– Non accettare adesioni contenenti richieste e pretese esplicitamente inconcepibili con lo spirito generale del festival, espresso più volte e approfondito in ognuno dei differenti documenti e articoli che abbiamo pubblicato in questi anni. Quindi niente pretese imprescindibili su numero e metraggio di tavoli nè su aspetti basilari che devono essere autogestiti da ogni espositore;

– Non accettare in nessun modo qualsiasi tipo di contenuto che veicoli esaltazione di razzismo, sessismo, omofobia.

Siamo sicuri che la scelta che abbiamo fatto susciterà il malcontento e la delusione di qualcuno, eppure siamo convinti che si tratti di una decisione presa in assoluta coerenza col percorso che stiamo portando avanti da ormai tre anni, e che questo sia limpidamente comprensibile leggendo con attenzione uno qualsiasi dei nostri articoli e/o produzioni.

In questi giorni, comunque, stiamo rispondendo a tutte le mail che ci sono state mandate dall’apertura delle adesioni fino ad oggi, giovedì 29 settembre.

Non vi preoccupate, tutti riceveranno risposta.

Sono giorni molto pieni per noi, e per questo ci vuole un po’ di tempo, portate pazienza. Del resto, nessuno avrebbe mai creduto di riuscire a essere così tanti, tutti insieme.
S(T)IAMOATTACCATI!

*[Nella foto il Sound of Subterraneans Pt.2 dell’edizione 2014]

BORDA!Fest – Produzioni Sotterranee
L’altro festival del fumetto di Lucca

BORDA!Fest 2016 – S(t)iamo attaccati! – Programma
crowdfunding >>> https://it.ulule.com/bordafest/
#bordafest16 #stiamoattaccati_

Ci siamo gente!
Il BORDA!Fest 2016 è alle porte ed è il momento di organizzarci tutti insieme per tirar su questo bel festival delle Produzioni Sotterranee, che con quest’edizione giunge al suo terzo anno di vita.

Nei mesi passati abbiamo già ricevuto diverse mail di artisti e collettivi interessati a partecipare al festival con i propri lavori, chiedendoci informazioni e chiarimenti circa l’adesione all’evento e riguardo la logistica, nonchè su costi dello stand e quant’altro.
Nell’ottica di offrire una risposta soddisfacente ad ognuno di questi interrogativi, di eliminare ogni problema o incertezza dei partecipanti, oltre che per rendere più facile per noi l’organizzazione e la gestione dell’evento, abbiamo stilato questo modulo che cerca di chiarire ogni punto, e che al contempo funge da invito generale alla partecipazione di chiunque abbia voglia di farsi avanti!
Partiamo quindi dall’inizio.

IL FEST
BORDA!Fest è un festival delle Produzioni visive, letterarie e musicali Sotterranee che si svolge a Lucca nei giorni che vanno da venerdì 28 a lunedì 31 ottobre. Si tratta di un festival autogestito e aperto, per cui la partecipazione è libera e gratuita.
No, non si paga per esporre, e no, nessuno è tagliato fuori.

Se vuoi approfondire a proposito del Fest, in  ABOUT  abbiamo voluto spiegare punto per punto che cos’è questa manifestazione in rapporto alla città e al suo al tessuto sociale, al Comune, a Lucca Comics & Games, al Paese, alla scena autoriale Sotterranea e al futuro che si apre dopo la scorsa edizione.

BORDA!Fest è un festival che si basa sul valore della condivisione, dell’organizzazione collettiva, della partecipazione e della voglia di fare. Si organizza tutti insieme e prende il volto di chi vi partecipa.
Proprio perchè si tratta di un festival dell’autogestione e della condivisione, e perchè la partecipazione è aperta e non ci sono selezioni, la prima regola di BORDAFEST da tenere presente è che più siamo più ci si stringe. Lo spazio è a disposizione di tutti e va condiviso, per cui ognuno si metta nell’ottica di organizzarsi assieme ai vicini di banchetto per poterci entrare tutti… del resto BORDA!Fest è un festival che celebra l’incontro con l’altro, ed è in quest’ottica che va vissuto.
Ma lo spazio è davvero così angusto? Beh, in effetti no… anzi, a dire la verità quest’anno ci siamo allargati ancora rispetto all’edizione passata, andando a riempire un luogo davvero evocativo e rappresentativo della città di Lucca e dei suoi baluardi.

IL POSTO
Quest’anno il BORDA!Fest avrà luogo nel sotterraneo di Santa Croce, nelle gallerie interne dell’omonimo baluardo, nel centro storico di Lucca. Le notti dei Sound of Subterraneans, i concerti del Borda, invece, si svolgeranno al foro boario.

sotterraneo san donatoIl sotterraneo di Santa Croce

Il  sotterraneo è facilmente raggiungibile entrando in città da Porta Sant’Anna o da Porta San Donato
L’ingresso si trova davanti alla trattoria Da Giulio. ATTENZIONE ALLE ZTL!!! Da Porta San Donato si può entrare a piedi, ma NON è possibile entrare con i veicoli (ci sono le telecamere, vi multano).

Da Porta Sant’Anna si può entrare con la macchina, ma durante quei giorni è probabile che vengano introdotte delle nuove ZTL… per ora non possiamo essere più precisi riguardo questo fatto, ma vi aggiorneremo appena sapremo qualcosa di più.
Come si vede dalle foto, si tratta di due grosse gallerie sotterranee, con un ampio loggiato all’ingresso esterno e uno simile in fondo alla seconda galleria. L’allestimento dei banchetti avrà luogo sia lungo le gallerie interne che nel loggiato d’ingresso. Come si vede, l’illuminazione è presente, ma consigliamo comunque a tutti di provvedere a portarsi qualche luce aggiuntiva -insieme a prolunghe e moltipliche- così da essere sicuri che il proprio banchetto e i propri lavori siano ben visibili.
Passiamo quindi a quanto riguarda i banchetti.

TAVOLI E ALLESTIMENTO
In linea con l’ottica del festival, che fa dell’autogestione e dell’autorganizzazione i suoi cardini centrali, si invitano i partecipanti a rendersi il più possibile autonomi per quanto concerne i materiali e le attrezzature necessarie per l’allestimento del proprio banchetto; questo -nella pratica- si traduce non solo negli elementi accessorii per l’allestimento, ma anche e sopratutto riguarda il procurarsi autonomamente il tavolo stesso:  sebbene noi metteremo a disposizione un buon numero di tavoli e sedie, queste non saranno sufficienti a tutti gli espositori (SIGH!). Chiediamo quindi a tutti un pò di sincera autocoscienza: cerchiamo di lasciare i tavoli a chi è realmente impossibilitato a portarsi il proprio, rimandando a tutti gli altri l’onere di portarsi il loro… in fondo è una festa dell’autogestione, ed è giusto che ognuno riesca ad essere il più possibile autorganizzato.

IL PERNOTTAMENTO
La nota dolente riguarda il pernottamento; ad oggi, Borda!Fest non è in grado di fornire ospitalità agli espositori per quanto riguarda il dormire. Su questo punto, purtroppo, non c’è altra possibilità che trovare soluzioni in proprio. Come sempre, ottimi punti di partenza sono piattaforme online quali COUCHSURFING (per trovare qualcuno disposto ad ospitarvi amichevolmente) o AIRBNB (con cui trovare soluzioni economiche per affittare stanze o appartamenti), ma la soluzione migliore è sicuramente riuscire a farsi ospitare da qualche amico, parente, amico di amici, parente di parenti… Ve lo diciamo subito però: trovare un posto letto a Lucca in quei giorni è davvero un’impresa, per cui non tralasciate di considerare anche zone limitrofe come Pisa, Lucca provincia, o i paesi nei dintorni.

PRESENTAZIONI, PROPOSTE
BORDA!Fest è un festival che fa di presentazioni, incontri, proiezioni e dibattiti uno dei propri punti di forza e d’interesse. Come ogni anno, accanto a una serie di incontri proposti direttamente dal festival, si affiancano e completano la programmazione le attività e presentazioni proposte dai partecipanti. Il programma di BORDA!fest -come sempre- si costruisce tutti insieme. Quest’anno, per facilitare la gestione del programma -sempre più nutrito- e la logistica del festival in generale, si è deciso di dedicare completamente una parte della giornata alle proposte ricevute, così da lasciare più spazio sia ad esse che agli eventi pomeridiani (e salvaguardarci un pò dall’impazzimento dell’organizzazione!).

Dalle ore 11.30 alle 14.30 di ogni giornata si ha quindi il momento del MICROFONO APERTO, in cui è possibile presentare il proprio lavoro, progetto, instaurare un dibattito, dar vita a una performance o quel che si ha in mente.
Per esser sicuri di suddividere gli eventi in modo tale che ognuno abbia il suo tempo, chiediamo che le proposte ci vengano il più possibile inviate preventivamente, anche per poter inserire ogni attività nel programma completo del festival, pubblicato poi attraverso i nostri canali. Questo, semplicemente, lo si può fare per mail nel momento stesso in cui si sottoscrive la propria adesione, il che ci porta direttamente a parlare dell’ultimo punto…

IL MODULO PER LA MAIL DI ADESIONE
Per partecipare a BORDA!fest in quanto espositori, come s’è detto, non c’è che d’aver voglia di far parte della ciurma… AHR! AHR! Come si salta a bordo? Semplice, basta mandare una mail a bordafest@canaglie.org.

Nella mail, che deve avere come oggetto ADESIONE BORDA 2016, devono essere indicati i seguenti dati:
1) NOME DEL COLLETTIVO O ARTISTA, O EDITORE, AUTOPRODUZIONI Chi siete… ma anche QUANTI SIETE!

2) VOSTRA PICCOLA BIO (NON PIU’ DI QUALCHE RIGA) E QUALCHE FOTO DI LAVORI O ALTRO da poter allegare al vostro nome nella lista dei partecipanti che diffonderemo via internet.

3) GIORNI CHE SARETE PRESENTI per farci un’idea di quante persone/espositori saranno presenti ogni giorno. Qui, se possibile, indicate se portate il vostro tavolo o meno.

4) EVENTUALI PROPOSTE DI PRESENTAZIONI, INCONTRI, QUANT’ALTRO per poter  organizzare una suddivisione delle giornate del microfono aperto.

Inviate questa mail e il gioco è fatto!
Pronti a partecipare a BORDA!Fest 2016? Si? BENE!
Ma prima di correre a scrivere la mail di adesione, stiamo ancora un attimo insieme, e riassiumiamo quanto detto finora.

RIEPILOGANDO
Facciamo un breve riepilogo di tutti i punti, così da essere sicuri di non aver tralasciato/scordato niente.

1) BORDA!Fest è un festival aperto e libero. NON SI PAGA PER ESPORRE E TUTTI POSSONO PARTECIPARE.

2) BORDA!Fest quest’anno ha luogo nelle gallerie del Baluardo Santa Croce. Il posto è molto grande ma lo spazio non è illimitato: PIU’ SIAMO PIU’ CI SI STRINGE. Le gallerie sono illuminate, ma è meglio PROCURARSI LUCI E PROLUNGHE.

3) BORDA!Fest è un festival autogestito. Ognuno deve essere il più possibile autonomo per l’allestimento del proprio banchetto. In particolare, cerchiamo di   LASCIARE I TAVOLI A DISPOSIZIONE SOLO DI COLORO CHE VENGONO DA MOLTO LONTANO E NON HANNO REALI POSSIBILITA’ DI PROVVEDERE DA SOLI.
4) BORDA!Fest è libero e gratuito ma non offre possibilità di dormire, pertanto OGNUNO DEVE ORGANIZZARSI CON MEZZI PROPRI PER LA NOTTE.

5) L’adesione, insieme ad eventuali proposte di incontri, presentazioni e quant’altro DEVE ESSERE COMUNICATA VIA MAIL, DA SPEDIRE A bordafest@canaglie.org CHE  CONTENGA:
a) nome vostro, del vostro collettivo, progetto, edizioni, etc…  e quanti siete
b) vostra bio (BREVE) insieme a qualche lavoro
c) giorni in cui sarete presenti insieme a disponibilità di vostri tavoli
d) proposte per il microfono aperto

Seguite questo semplici passetti (in fondo si tratta solo di inviare il modulo in una mail!) e… ci vediamo al BORDA!Fest 2016- S(T)IAMO ATTACCATI!