BORDA! COS’È?

borda grazie 2016

IL BORDA!Fest – Produzioni Sotterranee  È L’ALTRO FESTIVAL DEL FUMETTO DI LUCCA

BORDA!Fest – Produzioni Sotterranee  – A Lucca da giovedì 2 a domanica 5 novembre 2017
Mostra mercato delle Produzioni Sotterranee tutti i giorni dalle 10:30 alle 20 nelle gallerie del baluardo san martino (ingresso via Buiamonti).  Nei giorni 2, 3 e 4 novembre ci saranno i concerti del Borda!, The Sounds of Subterraneans, al foro boario in via per camaiore 169.

#‎PIANETADIYFFORME  #‎BORDAFEST17

Il BORDA!Fest è un festival lucchese auto-organizzato delle Produzioni visive, musicali e letterarie Sotterranee, appuntamento annuale di rilevanza nazionale che risponde al bisogno di un altro festival, indipendente e gratuito, con un’importante offerta culturale per la città.

CONTRIBUENDO ALLA CAMPAGNA CROWDFUNDING PUOI CONTRIBUIRE ALLA QUARTA EDIZIONE E ASSICURARTI IL -PLANISFERO DEL PIANETA DIYFFORME – BORDA!ZINE #03- OLTRE CHE LA MAGLIETTA, LA FELPA E LA SHOPPER DEL BORDA!

  Per rimanere aggiornati sul #BORDAFest17:

bordafest.noblogs.orgFB  TW – bordafest@canaglie.org

___________________________________________________

Dall’edizione scorsa:

Il BORDA!Fest – Produzioni Sotterranee 2016 si è concluso.

La terza edizione dell’altro festival del fumetto di Lucca e delle produzioni sotterranee ci ha dimostrato come prendersi spazio e tempo per la comunicazione visiva, musicale e letteraria, fuori dai circuiti del Mondo di Sopra, non solo è possibile, ma è bellissimo.

Per quattro giorni una brezza d’autonomia ha accarezzato il baluardo S.Martino di Lucca che, attraversato da centinaia di gambe, teste e cuori, si è riempito di immagini, sorrisi, racconti, birre, narrazioni più o meno sequenziali, voci, progetti, amore, mostri e autogestione. E così è stato per le notti al Foro Boario, dove i Sounds Of Subterraneans d’ogni tipo, elettronici, post punk, trashcore, hip hop e via risuonando hanno fatto ballare centinaia di persone.

Il BORDA!Fest – Produzioni Sotterranee 2016, come le sue edizioni precedenti è stato possibile grazie all’autorganizzazione. Chi ha partecipato al festival è stato esso stesso organizzatore: autori sotterranei e ragazzi/e dei movimento lucchese.

Un grazie quindi va a tutti i liberatori di subterraneans e ai partecipanti alle presentazioni pomeridiane.
i grafici, disegnatori, piccoli editori, writers, organizzatori di festival sotterranei di altre città, fumettisti, relatori delle presentazioni, scultori, musicisti, registi di documentari e illustratori del Mondo di Sotto.

Un grazie va a tutti i ragazzi e alle ragazze dei collettivi antagonisti e anticapitalisti di Lucca. Militanti e simpatizzanti in media dai 18 ai 25 anni che sono stati fonici, spillatori di birre e tecnici di ogni tipo, anch’essi del Mondo di Sotto, giovanile e precario.

Un grazie va a tutti quelli che hanno contribuito alle spese del festival, partecipando al crowdfunding e/o offrendo liberamente all’entrata.

Un ultimo, ma non ultimo grande grazie va a tutti quelli che hanno camminato tra i tavoli degli espositori, sono intervenuti alle presentazioni, hanno ballato e bevuto. Tutti quelli che hanno vissuto il BORDA!Fest.

Siamo stati attaccati… e siamo stati bene!

GRAZIE A TUTTI.
il collettivo del BORDA!Fest – Produzioni Sotterranee

Torpedo Lucca
Collettivo Autonomo Studenti Lucchesi – CASL
Collettivo Artistico Passaglia
Collettivo Autonomo Vallisneri

Il Tafferuglio – Cronache dal mondo di sotto


Le foto di Giulia Menicucci e Chiara Alessandri raccontano la terza edizione dell’altro festival del fumetto di Lucca. Una bella narrazione per quattro grandi giorni e quattro grandi notti. Qui l’album, buona visione!

programma borda 2016

borda - l'avanzata 5

borda biz

BORDA! foto 2015

maledizioni

subs among us

borda 2014 sound 1

*quinta immagine: illustrazione di Filippo Vannoni per BORDA!Zine #1 – 2015